LogoFrancoTrio-02
LogoFrancoTrio-03
DSC2310

CALZOLAIO PER CASO, CULTORE PER PASSIONE

 

 

Il primo approccio con il mondo delle calzature avviene alla fine degli anni ’70, quando un incidente mi preclude la carriera di atleta.  Un incontro fortuito con il responsabile di una grossa ditta apre un mondo sconosciuto, permettendomi di scoprire e sperimentare quella che diventerà una passione.

Dopo un anno e mezzo in cui, lavorando e girando gran parte dell’Italia centro-settentrionale, apprendo tutto ciò che riguarda i materiali, le riparazioni, le problematiche e le risoluzioni di questo stimolante settore, decido, nel 1979, di fondare la mia ditta individuale. È il periodo delle sperimentazioni e delle collaborazioni con i vari professionisti: modellisti, tagliatori, orlatori, fresatori, maestri calzolai con le mani storte dal lavoro, aziende calzaturiere; in particolare le maceratesi Barracuda e Fabi.

I nuovi modelli da me prodotti sono frutto dell’esperienza maturata e risultano la sintesi di un mio modo di concepire i più svariati stili. La ricerca dei materiali e delle soluzioni tecniche, la cura dei minimi dettagli e delle esigenze dei clienti diventano “leitmotiv” nel realizzare, con entusiasmo e passione, ogni singola calzatura. La qualità, l’eleganza, il confort sono immediatamente riscontrabili indossando le mie creazioni.

L’obiettivo è realizzare calzature di classe, nel rispetto delle antiche tradizioni e con una particolare attenzione anche alla tutela dell’ambiente. Si affianca alle tradizionali pelli, nel loro variegato e vasto assortimento, l’utilizzo di pellami sperimentali derivati dalla canapa e dal legno, che offrono originalissime rivisitazioni di modelli classici, casual o sportivi, con molto altro ancora da sperimentare. 

Inoltre, è in fase di attuazione un nuovo progetto con cui soddisfare un modo di concepire, di vedere, di indossare, di vivere nel rispetto della natura e in particolar modo degli animali: un progetto per il mondo vegan. Tutti i materiali utilizzati sono provvisti di scheda tecnica e rigorosamente certificati “animal free”; le colle sono ad acqua.

 

 

Come misurare il piede per realizzare un paio di scarpe artigianali su Misura